traduzione photoshop italian > inglìsh

14.09.2009

oggi mi va di imbarcarmi in questa impresa fantascientifica di postare la traduzione del menù di photoshop comando per comando. quante volte vi è capitato di trovare in rete videotutorial in inglese fatti da tizi angloamericani che insegnavano cose fichissime, ma voi non ci capivate un tubo perchè i comandi hanno nomi tutti diversi, e a scuola vi hanno isegnato che “the book is on the table” vuol dire che c’è un libro sul tavolo, ma non che “healing brush tool” è lo strumento pennello correttivo?

that’s the reason why I’m going to write this tutorial :D

sono le 9.35 del 14.09.2009, e questo è il tentativo numero uno. ve lo dico perchè adesso inizio, ma potrei anche finire l’anno prossimo, oppure non sopravvivere abbastanza a lungo da vedere la fine di questo post. però ci proviamo, che tentar non nuoce.

partiamo dalla barra dei menù, quella in alto (che in inglish si dice menus):

FILE > file (questa era facile, sù..)

nuovo…> new…
apri…> open…
sfoglia…> browse…
apri come…> open as…
apri come oggetto avanzati> open as smart object
apri recente> open recent
modifica in image ready> edit in inage ready
chiudi> close
chiudi tutto> close all
chiudi e passa a bridge…> close and go to bridge…
salva> save
salva con nome…> save as…
salva una versione…> save a version…
salva per web…> save for web…
versione precedente> revert
inserisci> place
importa> import
esporta> export
automatizza> automate
script> scripts
info file…> file info…
formato di stampa…> page setup
stampa con anteprima…> print with preview…
stampa…> print…
stampa una copia> print one copy
stampa online…> print online…
passa a> jump to

Leggi il seguito di questo post »


lentine artificiali (seguono coGnati di Gomito).

05.03.2009

buoooooondì :)

è passato decisamente un bel pò di tempo dall’ultima volta, lo so.. ma adesso che gli impegni si sono finalmente ridotti direi che siamo pronti per un altro tutorial .

allora, quest’oggi impariamo come cambiare il colore degli occhi con photoshop. per la cronaca, io continuo ad usare il CS3, che già sul mio pc ci mette quindici minuti ad aprirsi, quindi suppongo che il 4 non mi ci girerebbe proprio. e lo so che non vi frega, era per far conversazione (e per lagnarmi un pò dell’obsoletitudine della low-tech di casa mia ) .

dunque, sempre per far conversazione, premettiamo che io ho uno schifo assurdo di tutto ciò che possa avvicinarsi agli occhi, dal collirio all’eyelaner, per cui la parola lentine colorate solo ad immaginarlo mi dà proprio i coGnati di vGomito (ma nel senso letterale della parola, eh) (anzi, adesso corro in bagno mi sa..). quindi, per una che ha sempre sognato di avere gli occhi viola e non blu imparare a fare questa roba qui era indispensabile. perchè come sempre, dove non arrivano le acqua comfort dailies (aaaah, schifoschifoschifo ) ci arriva photoshop.

1

Leggi il seguito di questo post »


cut out – una macchia di colore in mezzo al bianchennèro.

30.08.2008

adesso vediamo come realizzare un buon cut-out, altrimenti detto ‘colore selettivo’, altrimenti detto ‘come spararmi le pose che c’ho gli occhi azzurri lasciandoli colorati anche se faccio una foto in bianco e nero’.

definizione: il cut-out è un’immagine convertita in bianco e nero, ma nella quale alcuni dettagli sono lasciati a colori per conferigli maggior risalto. il nostro obiettivo è arrivare da una foto come quella a sinistra ad una foto come quella a destra. vediamo come.

naturalmente ci serve adobe photoshop CS3 (ma credo che anche col 2 non cambi poi molto), quindi se non lo avete procuratevelo (io non vi suggerisco metodi non leciti, eh, ma vi serve fotosciopp se volete.. EMULarmi ).

Leggi il seguito di questo post »