vinci vinci con vivincì.. – fotografare uno splash, attempt 1.

22.01.2010

metti un giorno di pioggia in cui andrea e giuliano non incontrano licia per caso, e nemmeno a farlo apposta.

(che però poi è uscito il sole, ma faceva un freddo cane lo stesso) (bau :ù)

metti che il libro di sociologia dei mass media ti guarda in cagnesco (bau bau :ù) , ma a te del modello di shannon e weaver non te ne può fregare di meno, e preferisci pensare alle vacche in puglia.

(che però poi ho studiato, perchè sono una bimba diligente e non voglio finire a fare la abbacianda agricola) (su questo magari ci torniamo un’altra volta)

metti che ti sei alzata dal letto con un doloretto poco rassicurante alle tonsille e il naso tappato, e dopo aver lanciato improperi alla tua metà per averti attaccato il colera ti sei messa a setacciare la casa alla disperata ricerca di un’aspirina.

(che però poi m’è andata di culo come al solito e si è rivelato un altro di quei miei raffreddori miracolosi lampo che sfogano in meno di sei ore) (sono la donna dei miracoli, ebbene sì. il terzo segreto di fatima sono io O.o)

metti che in casa tua non c’è niente che assomigli ad un’aspirina, e soprattutto niente che non sia scaduto da almeno un anno e sei mesi ___-“ qual è il miglior peggior modo di consumare una scatola di vivin C scadute nel 2007?

(no, sul serio, continuate a leggere, giuro che all fine di questo tragico sproloquio c’è un tutorial. lo giuVo!!)

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

motion blur – fantasmizziamo il mondo.

17.09.2009

questo tutoria fotograFICO nasce per spiegare come sia venuto fuori questo scatto, con le personcine in movimento semifantasmizzate:

contemplation.
(lo trovate anche QUI)

spieghiamo per prima cosa che si tratta di un effetto di sfocatura in movimento chiamato tecnicamente “motion blur”, e che oltre ad essere utile ad esprimere un concetto come in questo caso, qualche volta fa proprio figo. avete mai visto quelle foto di fontane, o di cascate che paiono uscite da un film fantasy, in cui l’acqua sembra un velo? beh, se non le avete mai viste vedetele, che sono belle belle in modo assurdo (zoolander quote :P) io però non le ho mai fatte quelle. ma sono tra i miei prossimi progetti, giuro *___*

comunque il mio scatto testimonia che non vi serve per forza l’acqua (potreste sempre esercitarvi col rubinetto di casa, ma non so quanto sia artistico) potete ottenere questi risultati con qualsiasi cosa che si muova. una bicicletta che corre, le macchine in strada, le persone che camminano, le famigliole di topolini venuti fuori dalle fogne che vi attraversano la strada..

allora, come facciamo per ottenere questo effetto scia?

Leggi il seguito di questo post »